Cerca

L'uso dei Social Network in ambito sanitario

L’avvento dei Social Media ha modificato radicalmente l’assetto economico-culturale della società odierna. Non è più un mistero che l’utilizzo dei Social Network risulta essere ormai determinante e necessario nella creazione, non solo di un rapporto costante e umano con i propri clienti, ma anche di nuove frontiere da esplorare per allargare il proprio bacino d’utenza e per trasmettere quei valori tipici del proprio brand.


Ma i Social sono tutti uguali?

La diffusione sempre più crescente ha fatto sì che si creasse un’elevata differenziazione delle piattaforme sia in base al loro fine ultimo, sia in base al pubblico al quale ci si rapporta. Passiamo in rassegna i principali Social Media e il loro impiego in ambito sanitario.


Facebook

Fondazione: 2004

Modalità di registrazione: Gratuita

Utenti attivi: 2.6 Miliardi

Geolocalizzazione: Mondiale

Possibilità di Adv:


Facebook è stato il primo Social Network e colui che ha aperto le danze verso nuovi immaginari collettivi. L’impiego di Facebook è molto vasto. Nell’ambito sanitario può essere utilizzato dai professionisti della salute per migliorare il dialogo con i pazienti, promuovere stili di vita salutari e diffondere informazioni corrette. Come previsto dal codice deontologico, le attività che possono essere sviluppate sono di tipo informativo. Facebook inoltre rappresenta un importante strumento per società scientifiche e associazioni umanitarie per divulgare articoli e informazioni utili, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica su temi di carattere scientifico, sfruttando la potenziale vitalità della condivisione.


Finalità di impiego:

  • Raccogliere feedback

  • Interfacciarti con i pazienti

  • Incrementare la tua clientela

  • Promuovere i tuoi servizi

  • Sensibilizzare l’opinione pubblica

  • Divulgare articoli e/o informazioni



Instagram

Fondazione: 2010

Modalità di registrazione: Gratuita

Utenti attivi: 1 Miliardo

Geolocalizzazione: Mondiale

Possibilità di Adv:


Instagram è nato con l’intento di condividere foto e istantanee di pezzi vita quotidiana, ma con il passare del tempo e con lo sviluppo dei nuovi media, il suo scopo e le sue modalità si sono del tutto evolute. Instagram offre la possibilità di poter condividere foto, grafiche e video sotto forma di post e/o di storie. Può avere un ruolo importante nelle campagne di comunicazione dei Centri Diagnostici, delle Cliniche o dei Poliambulatori. Attraverso l’utilizzo delle immagini e/o dei video puoi informare gli utenti dei nuovi servizi disponibili, attirare utenti geolocalizzati e infine rafforzare la brand awareness.

Se sei un professionista della salute, puoi usufruire di Instagram per interfacciarti con i tuoi pazienti, sensibilizzare la popolazione a un corretto stile di vita e mostrare il tuo modo di lavorare e le tue professionalità.


Finalità di impiego:

  • Condividere news in ambito sanitario

  • Promuovere i tuoi servizi

  • Raccogliere feedback

  • Interfacciarti con i pazienti

  • Sensibilizzare l’opinione pubblica

  • Condividere i tuoi risultati e successi



Twitter

Fondazione: 2006

Modalità di registrazione: Gratuita

Utenti attivi: 330 Milioni

Geolocalizzazione: Mondiale

Possibilità di Adv:


Twitter ha come primo mezzo di comunicazione i suoi famosi Tweet, messaggi lunghi massimo 140 caratteri. Twitter permette ai professionisti della salute di restare costantemente aggiornati sulle comunicazioni istituzionali e per dialogare con i maggiori esperti.


Finalità di impiego:

  • Condividere news in ambito sanitario

  • Rafforzare la tua identity

  • Offrire un customer service innovativo

  • Sensibilizzare l’opinione pubblica

  • Metterti in contatto con i tuoi pazienti



LinkedIn

Fondazione: 2003

Modalità di registrazione: Gratuita

Utenti attivi: 260 Milioni

Geolocalizzazione: Mondiale

Possibilità di Adv:


LinkedIn è il social network più formale tra tutti quelli esistenti, perché è focalizzato principalmente sul B2B (Business to Business). In ambito sanitario può essere utilizzato sia per le aziende sia per i professionisti ma con due finalità differenti. Per quanto riguarda le aziende operanti nel settore health-care, ne possono usufruire al fine di pubblicare offerte di lavoro e trovare candidati idonei, rafforzare la brand awareness e aumentare la propria credibilità. Per i professionisti, invece, risulta importante per condividere i propri risultati e i propri successi, creando attraverso le funzioni LinkedIn un vero e proprio curriculum vitae. Si potranno inoltre mantenere vivi i rapporti personali ma soprattutto professionali con colleghi operanti nello stesso settore.


Finalità di impiego:

  • Condividere news in ambito sanitario

  • Pubblicare offerte di lavoro

  • Rafforzare la tua identity

  • Aumentare la tua credibilità

  • Sensibilizzare l’opinione pubblica

  • Condividere i tuoi risultati e successi


Quindi in conclusione, qual è il social network migliore?

Alla domanda non c’è una sola risposta e molto dipende da chi sei, cosa vuoi mostrare e qual è il fine. Sicuramente la soluzione più efficace risulta essere presente su tutte le piattaforme in modi differenti, ma per riassumere possiamo dire che Facebook può risultare utile per sensibilizzare l'opinione pubblica provando a sfruttare la viralità dell’informazione, Instagram per far conoscere il proprio modo di lavorare, LinkedIn per rafforzare la propria identità professionale e Twitter per condividere news ed essere aggiornati.


Vuoi essere presente sui Social e non sai come fare? Contattaci.

Categorie

In evidenza

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre aggiornato sui corsi e gli eventi promossi da Italian Medical Research

Azienda

Corporate

Case History

Diventa Partner

P.Iva  01266100625

Assistenza

Procedure

FAQ

Centro di Supporto

Link Utili

Hai bisogno di maggiori informazioni riguardanti la Formazione ECM o gli altri servizi?

Contattaci e risponderemo a ogni tua richiesta.

Potrai ricevere assistenza per qualsiasi problema sia inerenti ai Corsi FAD sia a qualsiasi altro progetto. Riceverai una risposta entro 24h.