Archivio 2013

Il paziente con stipsi vive un forte disagio. Si sente frequentemente incompreso, scoraggiato dai numerosi insuccessi, in difficoltà sul piano personale e sociale. La condizione di tensione emotiva è causa primaria della difficoltà nell’esprimere, con completezza e sincerità, aspettative, dubbi, obiettivi. La proposta terapeutica dovrà essere basata sulla medicina delle evidenze (EBM) ed in grado di intercettare la soggettiva “agenda di patologia”, diversa da persona a persona, con priorità spesso in contrasto con la vision del medico e le sue priorità. Le articolate abilità di ascolto applicate professionalmente sul tema della stipsi cronica si rivelano allora strumento essenziale per cogliere le domande importanti “per il paziente” e permettono risposte efficaci perchè arricchiscono con competenze relazionali (Counselling PFCC) le conoscenze specialistiche del Gastroenterologo.

Questo corso accresce le abilità del medico sugli essenziali items di comunicazione efficace, empatia, valorizzazione delle risorse del paziente.  Permette altresì di integrare le più aggiornate conoscenze scientifiche sul tema della stipsi cronica (sapere) con concrete metodologie di applicazione alla pratica clinica quotidiana (saper fare), rispettando e valorizzando l’individualità di ciascun Specialista Gastroenterologo (saper essere). 

 

 

Le sedi dei nostri corsi

 

 

1 / 1

Please reload

Via Piermarini 12, Benevento

Tel: 0824.23156

Mail: segreteria@imr-net.it

  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon